Criptovalute, Binance conquista la Francia. Prossimo passo l’Italia?


ENGLISH VERSION

Criptovalute, Binance conquista la Francia. Prossimo passo l’Italia?

Parigi ha autorizzato la più grande piattaforma di scambio per Bitcoin e asset digitali; l’azienda sta già investendo aprire un hub europeo. Il ceo Changpeng Zhao a Roma la prossima settimana
05 Mag 2022
Patrizia Licata
giornalista
La Francia ha dato il via libera a Binance: il più grande mercato di scambio delle criptovalute è ora registrato come digital asset service provider (Dasp) dal regolatore dei mercati finanziari Amf grazie al disco verde dell’Autorité de contrôle prudentiel et de résolution (Acpr).
La Francia è il primo mercato dell’Ue ad approvare la borsa delle criptovalute fondata da Changpeng Zhao, detto CZ. Ora Binance, ufficialmente nella lista degli operatori certificati dall’Autorité des marchés financiers, potrà offrire servizi di acquisto, vendita, scambio e custodia di asset digitali come il Bitcoin.
Indice degli argomenti
• Alla conquista dell’Europa
• Allineati sulla compliance
• Il ceo di Binance a Roma
Alla conquista dell’Europa
L’apertura della Francia è un segnale importante per Binance, che ha faticato a convincere i regolatori mondiali, ma che negli ultimi due mesi ha ottenuto l’approvazione per operare in Barhain, Abu Dhabi e Dubai. Ha anche aperto degli uffici nel Regno Unito ma per ora non ha il via libera del regolatore (Financial conduct authority).
Binance punta intanto sulla Francia, dove ha investito 100 milioni di euro, inclusa una partnership con l’incubatore di startup parigino Station F. Parigi diventerà con ogni probabilità il suo hub europeo e il suo primo quartier generale fisico: Binance ha sempre seguito una filosofia “decentralizzata” e non ha una sede centrale. In tutto il mondo Binance conta 5.000 dipendenti, di cui 50 a Parigi; ora ha in programma di assumere fino a 250 persone nella capitale francese.
Allineati sulla compliance
Binance ha adottato una serie di misure per assicurare la compliance, tra cui l’allargamento del team internazionale che si occupa degli adempimenti regolatori, si legge nella nota della società per i media. Binance sottolinea anche di aver aumentato le azioni per combattere frodi e ransomware.
“Un regolamentazione è essenziale per portare a un’adozione delle criptovalute sul mercato di massa. Le regole francesi su Dash e Aml/Cft garantiscono forti protezioni contro il riciclaggio di denaro e gli standard di sicurezza più alti”, ha affermato il fondatore e ceo di Binance Changpeng Zhao, detto CZ.
Secondo David Princay, ceo di Binance France, l’apertura in Francia è “una pietra miliare nello sviluppo delle criptovalute in Europa” e le regole “faranno crescere l’adozione in Francia e in Europa”. “Una maggiore adozione darà maggiore liquidità al mercato e questo è un effetto positivo per gli utenti”, ha proseguito Princay.
Il ceo di Binance a Roma
La società ha anche annunciato che la prossima settimana il ceo CZ, imprenditore sino-canadese che ha fondato Binance nel 2017, sarà a Roma dove per l’evento “CZ meets Italy“ presentato da Blockchain Week Rome 2022. Parlerà di “futuro della finanza e dei soldi”.
Binance permette scambi in oltre 600 tipi di criptovalute diverse; nelle ultime 24 ore, come si legge sul sito, ha gestito un volume di trading di 76 miliardi di dollari Usa; 90 milioni gli utenti registrati.

conquista