Anche la Turchia pensa di legalizzare bitcoin


ENGLISH VERSION

Anche la Turchia pensa di legalizzare bitcoin

Il presidente di El Salvador Nayib Bukele è arrivato in Turchia nei giorni scorsi per incontrare il presidente Recep Tayyip Erdoğan nel tentativo di promuovere l’alleanza e gli investimenti nel paese centroamericano. Poco prima di arrivare Bukele aveva twittato: “Questo giovedì, in visita di Stato, terrò un incontro con Recep Tayyip Erdoğan, presidente della Turchia”. Speculazioni e meme hanno iniziato ad arrivare su Twitter chiedendo al presidente turco se intende seguire il percorso di El Salvador su bitcoin!
È interessante notare che la banca centrale turca ha mantenuto intatto il suo tasso di interesse di riferimento, mettendo in pausa un ciclo di allentamento che aveva contribuito a spingere l’inflazione al suo livello più alto dall’inizio del governo del presidente Recep Tayyip Erdogan. La banca centrale del paese ha mantenuto il tasso di riferimento al 14%, in linea con le previsioni, segnalando un allentamento più graduale nel 2022 man mano che l’economia si adeguerà alla situazione.
CoinGape aveva riferito in precedenza in un articolo che la Turchia stava cercando di implementare una legge sulle criptovalute “il prima possibile”, informando sull’ultimo aggiornamento della prossima legge crittografica della Turchia.
Descrivendo la visita del presidente, il governo salvadoregno ha rilasciato una dichiarazione: “El Salvador ha esplorato le opportunità che le imprese turche investano in El Salvador, in particolare nell’energia e nel turismo, definendo i vantaggi della strategia costiera nota come Surf City”.

RTICOLO TURK