Una nuova generazione di miliardari sta crescendo grazie alle criptovalute


ENGLISH VERSION


Una nuova generazione di miliardari sta crescendo grazie alle criptovalute

Recentemente, Wells Fargo ha pubblicato un rapporto in cui si riconosce che l’evoluzione della tecnologia e del mercato delle criptovalute sta seguendo uno schema simile a quello di Internet di 20 anni fa. Wells Fargo è una multinazionale americana di servizi finanziari con sede a San Francisco. Ha un patrimonio gestito che ammontava a 1,955 miliardi di dollari nel 2020.
Ci sono buone ragioni per pensare che la crescita degli utenti di criptovalute sarà più forte dell’esplosione degli utenti di Internet. Il numero di utenti di Internet è limitato perché devono pagare per un computer. I componenti non sono così abbondanti ed economici come una volta e i nuovi utenti hanno bisogno di tempo per imparare a usare Internet. Ma ora, Internet è mainstream.
La metafora di Internet è la premessa per indicare il potenziale sviluppo delle criptovalute, ancora più velocemente di quanto abbia fatto Internet. Immaginate come sarà il prezzo di bitcoin (e di molti altri altcoin) se nei prossimi 10-20 anni il numero di utenti cripto raggiungerà 5.000.000.000 di persone come in Internet. Ciò suggerisce che si ha la possibilità di diventare milionari se si acquistasse un piccolo “campione” di BTC ora.

Ma a parte questo, bisogna ammetterlo: se il boom delle aziende tecnologiche ha attraversato il processo di aumento dei prezzi, allora la crittografia non farà eccezione. La curva di crescita a forma di S raffigura un modello di crescita che inizialmente accelera e poi rallenta. Carl Spackler (@BushwoodCapital su Twitter) concorda sul fatto che il nuovo mercato delle criptovalute è solo al punto di partenza della curva a S, rispetto alla crescita di altri importanti settori dell’umanità.
Secondo questo modello quindi l’adozione di criptovalute è destinata a crescere enormemente. Rappresenta un urgente bisogno umano in termini di applicazione di massa. La storia ce lo insegna: elettricità, telefono, auto, TV a colori, internet, radio…. e ora cripto. Il vero valore di bitcoin in particolare e delle criptovalute in generale è sempre dibattuto (o contestato). Ma mentre la polemica infuria, il prezzo di BTC è ora passato da due cifre a cinque cifre. Proprio così, vengono aggiunti nuovi zeri.

di Alessandro Crea
lunedì 14 Febbraio 2022 18:00

ARTICOLO NEW GEN
COMMENTO:

altri autorevoli commentatori sono molto scettici. Cripto-valute, ovvero poter avere una transazione digitale di un “oggetto” disconnesso dai parametri inflazionistici di una moneta ufficiale va benissimo anche a noi. Abbiamo una moneta digitale a costi energetici ZERO. Può essere che la curva di sviluppo dei Bitcoin si arresti perché le Nazioni adottano una CBDC. Magari la nostra soluzione che ha costi energetici ZERO. E poi i miliardari fanno la fortuna condannando all’Inferno milioni di poveracci. Magari un inferno che sembra un paradiso tecnologico.