Russi contrari alla guerra donano in criptovalute per sostenere l’Ucraina


ENGLISH VERSION

Russi contrari alla guerra donano in criptovalute per sostenere l’Ucraina

Pavel Muntyan, un rinomato produttore di animazione russo e creatore della serie animata “Mr. Freeman”, ha invitato i russi contro la guerra a sostenere i cittadini ucraini. Muntyan ha annunciato su Twitter martedì l’apertura di un indirizzo di donazione di criptovaluta per i russi che vogliono sostenere gli ucraini in modo anonimo poiché la Russia ha vietato ai suoi cittadini di aiutare le persone in Ucraina.
Il 27 febbraio, l’ufficio del procuratore generale della Russia ha ufficialmente avvertito che qualsiasi assistenza agli ucraini durante l’”operazione speciale” della Russia nel paese sarebbe considerata alto tradimento, con i russi che rischiano di essere incarcerati fino a 20 anni.
Per tale ragione, Muntyan sta ora esortando i russi a fornire sostegno finanziario a coloro che hanno sofferto a causa delle operazioni dell’esercito russo. Usando il suo indirizzo crittografico, i russi possono ora donare in qualsiasi token su blockchain come Binance Smart Chain, Polygon, Ethereum, HECO e Avalanche senza rivelare la loro identità, ha scritto: “Ora puoi aiutare l’Ucraina e farlo in modo anonimo. Con l’aiuto di cripto. Tutto il denaro sarà utilizzato per fornire ai civili ucraini beni essenziali, nonché per sostenere le famiglie dei soldati dell’esercito ucraino. Invito tutte le persone cripto che conosco personalmente e che sostengono la mia posizione a non rimanere indifferenti”, ha aggiunto Muntyan.

Il governo ucraino insieme a diverse società crittografiche ha stabilito più canali di donazione di criptovaluta per sostenere gli ucraini durante l’invasione militare russa nel paese. A partire da lunedì, la quantità di donazioni pubbliche di criptovalute inviate al governo ucraino, all’esercito e agli enti di beneficenza si avvicinava a 40 milioni di dollari.
Mr. Freeman è un personaggio immaginario dell’omonima serie di animazione di Muntyan, noto per promuovere i principi di libertà e criticare lo stile di vita dell’uomo moderno. La serie ha oltre 1,5 milioni di abbonati su YouTube, visualizzati oltre 150 milioni di volte al momento della scrittura.
Muntyan è stato profondamente nel settore delle criptovalute in precedenza, introducendo la sua criptovaluta in collaborazione con Free TON, una delle iniziative crittografiche che sono nate dal progetto originale Telegram Open Network di Telegram. È anche appassionato di token non cumulabili (NFT), lanciando diversi drop NFT su piattaforme come OpenSea. Oltre al coinvolgimento nella crittografia, Muntyan è noto per sostenere gli oppositori del presidente russo Vladimir Putin.
Le ultime notizie arrivano accanto all’Occidente sempre più preoccupato per i russi che utilizzano criptovalute per eludere le massicce sanzioni contro le società russe e la gente comune russa. Il ministro delle finanze francese ha dichiarato mercoledì che l’Unione Europea sta lavorando per affrontare il potenziale uso delle criptovalute da parte della Russia per eludere le sanzioni imposte a seguito delle sue operazioni in Ucraina. In precedenza, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha avvertito le società e gli individui con sede negli Stati Uniti di non gestire le transazioni crittografiche inviate a determinati cittadini e banche russi.

criptovalute