Bitcoin scivola sotto i 27.000$: il collasso di Terra e UST continua a influenzare negativamente i mercati


ENGLISH VERSION

Bitcoin scivola sotto i 27.000$: il collasso di Terra e UST continua a influenzare negativamente i mercati

Le tensioni stanno avendo ripercussioni negative anche sulla stablecoin USDT, che ha temporaneamente perso il proprio ancoraggio al dollaro. Ma Tether assicura che le operazioni stanno procedendo normalmente

• Quest’oggi Bitcoin (BTC) è scivolato al di sotto del suo trading range a lungo termine: la forte pressione di vendita ha spinto il prezzo ai livelli del 2020.
BTC/USD, grafico candele a un’ora (Bitstamp). Fonte: TradingView
Tether vacilla, UST rimane sotto i 0,60$
I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView hanno seguito i movimenti di BTC/USD, mentre la coppia di trading usciva dal range che non veniva violato sin dall’inizio del 2021. Attualmente l’asset presenta un prezzo di 26.700$ su Bitstamp: il più basso dal 28 dicembre 2020.
Il motivo della contrazione è da ricercare nel collasso della stablecoin di Terra, che ha avuto conseguenze negative sull’intero settore delle criptovalute. Secondo alcune voci, anche molti fondi professionali stavano riscontrando problemi di solvibilità a causa delle perdite su LUNA e UST:
“La gente sta ancora elaborando l’incidente, ma si tratta di un momento Lehman per le criptovalute. Sente di molti fondi che potrebbero essere insolventi a causa del crollo di Luna.”
Il valore del token LUNA è crollato ad appena 0,22$; all’inizio di maggio, LUNA/USD oscillava attorno agli 80$.
LUNA/USD, grafico candele a un giorno (Binance). Fonte: TradingView
In questo momento UST si trova a circa 0,60$, mentre i dirigenti di Terra tentano disperatamente di ripristinare l’ancoraggio con il dollaro statunitense.
UST/USD, grafico candele a un’ora (Coinbase). Fonte: TradingView
La tensione sta avendo ripercussioni negative anche sulla stablecoin Tether (USDT), che molti temono possa seguire il tragitto tracciato da UST. Per un breve periodo, la coppia USDT/USD è scesa sotto i 0,99$ su molti dei principali exchange.
Paolo Ardoino, Chief Technology Officer di Tether, ha tuttavia rassicurato i trader affermando che i prelievi di USDT stanno procedendo normalmente:
“Oltre 300 milioni riscattati nelle ultime 24 ore, nessun problema da segnalare.”
USDT/USD, grafico candele a un’ora (Bitstamp). Fonte: TradingView
I dati della società di analisi on-chain CryptoQuant mostrano un deflusso record di stablecoin sui principali exchange:
Deflussi di stablecoin dagli exchange. Fonte: CryptoQuant
1,22 miliardi di dollari liquidati in 24 ore
Nonostante la perdita del macro-range creato a gennaio 2021, alcuni analisti considerano questa contrazione una potenziale opportunità d’acquisto. Su Twitter, Rekt Capital ha commentato:
“Qualunque cifra tu possa perdere in un macro-trend ribassista, guadagnerai molteplici volte tanto in un macro-trend rialzista. Tutto ciò che devi fare è prestare attenzione ai mercati quando sono ultra ribassisti.”
L’entità delle perdite si è riflessa nelle liquidazioni di mercato. I dati della risorsa di monitoraggio on-chain Coinglass mostrano perdite complessive per oltre 1,2 miliardi di dollari nelle ultime 24 ore.

stablecoin