Sanzionato un portafogli crittografico milionario collegato a oligarchi russi


ENGLISH VERSION

Sanzionato un portafogli crittografico milionario collegato a oligarchi russi

La società di sicurezza blockchain Elliptic ha lavorato con le autorità per esporre portafogli crittografici affiliati a individui o organizzazioni sanzionati. La società con sede nel Regno Unito ha scoperto un portafoglio con “significative partecipazioni in cripto-asset” che potrebbero essere collegati a funzionari e oligarchi russi sanzionati.
Parlando a Bloomberg il 14 marzo, il co-fondatore di Elliptic Tom Robinson ha affermato che la crittografia potrebbe essere utilizzata per l’evasione delle sanzioni. Tuttavia, è stato ampiamente riportato e generalmente accettato che è molto improbabile che la Russia faccia perno sulle risorse crittografiche per aggirare tali sanzioni.
Il rapporto non ha specificato il valore esatto della criptovaluta nel portafoglio che ha scoperto o la natura delle attività che deteneva. Robinson ha aggiunto che: “non si sta dimostrando realistico che gli oligarchi possano aggirare completamente le sanzioni spostando tutta la loro ricchezza in cripto. Crypto è altamente tracciabile. Crypto può e sarà usato per l’evasione delle sanzioni”, ma cambierà di poco le cose.

Elliptic ha già identificato più di 400 servizi crittografici che consentono agli utenti anonimi di scambiare risorse digitali con rubli. Ha anche collegato più di 15 milioni di indirizzi crittografici ad attività criminali legate alla Russia. Robinson ha aggiunto che le attività legate al rublo su alcuni di questi servizi sono aumentate la settimana prima dello scoppio della guerra. Tornado Cash, che rende anonime le transazioni Ethereum ed ERC-20, è uno di questi fornitori che ha rifiutato di limitare i servizi o rispettare le sanzioni.
“In generale, il livello di conformità alle sanzioni è molto alto”, ha dichiarato Robinson in riferimento agli scambi di alto profilo come Coinbase e Binance che hanno rispettato le richieste di sanzioni da parte dei regolatori globali.
Elliptic ha anche monitorato le donazioni crittografiche a sostegno dello sforzo umanitario ucraino. Il suo ultimo aggiornamento dell’11 marzo alle 23.30 UTC ha rivelato che c’erano stati un totale di 63,8 milioni di dollari inviati al governo ucraino e una ONG che forniva supporto ai militari. Merkel Science ha sfruttato diverse fonti per il suo rapporto, che mostra una cifra molto più alta di 93,6 milioni di dollari in donazioni crittografiche totali per l’Ucraina.

oligarchi