Solo il 27% della popolazione di El Salvador si fida di bitcoin


ENGLISH VERSION

Solo il 27% della popolazione di El Salvador si fida di bitcoin

El Salvador è diventato il primo Paese al mondo nel 2021 ad adottare bitcoin come moneta a corso legale. L’Istituto Universitario di Opinione Pubblica dell’Universidad Centroamericana José Simeón Cañas (UCA) in El Salvador, ha pubblicato un rapporto il 14 gennaio dei risultati di un sondaggio su ciò che i cittadini del paese pensano di bitcoin.
In tutto, il 14,1% ha una fiducia totale in bitcoin, il 13,2% ha una certa fiducia, il 34,8% non ha fiducia e la restante popolazione è incerta. Si stima inoltre che il 22% della popolazione del paese non sappia nemmeno cosa sia bitcoin.

Secondo i risultati del sondaggio, la stragrande maggioranza degli intervistati ritiene che la legge bitcoin favorisca i ricchi, il governo, gli investitori stranieri e gli imprenditori, più che il pubblico in generale. In particolare, il 25,6% ritiene che abbia avvantaggiato i ricchi e il 20,5% il governo, con solo il 10,9% che ritiene che l’adozione abbia avvantaggiato il grande pubblico.
Si può dimostrare che 6 residenti su 10 sono contrari o fortemente contrari al fatto che il governo spenda più di 70 milioni di dollari di fondi pubblici per acquistare bitcoin o per aumentare l’uso di BTC nella nazione. Nel complesso, gli intervistati hanno sottolineato che l’uso di bitcoin nella nazione dovrebbe essere volontario e non reso obbligatorio.

ARTICOLO SOLO