Australia, territorio del nord-est pronto a lanciare la propria CBDC

english


ENGLISH VERSION

Australia, territorio del nord-est pronto a lanciare la propria CBDC

Il governo aborigeno Yidindji, situato nel nord-est dell’Australia, ha deciso di rilasciare una valuta digitale della banca centrale (CBDC) oltre a un sistema di identificazione digitale sulla rete di portafogli blockchain. Gli aborigeni di Yidindji hanno vissuto nel territorio per oltre 60.000 anni e nel 2014 hanno istituito il SYG. Il SYG e il governo australiano, incluso il primo ministro, sono attualmente in fase di discussione per un trattato formale tra i due governi, ha detto il ministro degli affari esteri e del commercio Murrumu Walubara.
Il dollaro sovrano Yidindji emesso dalla banca centrale del territorio era stato emesso solo attraverso i francobolli del territorio fino ad ora. I circa 100 cittadini SYG possono utilizzare la loro nuova CBDC e ID digitale per le transazioni presso le imprese locali nel territorio, nonché i servizi governativi ufficiali.

“Non possiamo usare il dollaro australiano perché non siamo australiani”, ha detto Walubara, che funge anche da ministro della tecnologia finanziaria SYG. Il SYG si unisce a un elenco crescente di paesi e giurisdizioni che hanno emesso CBDC, tra cui Bahamas e Nigeria, mentre lo yuan digitale cinese è destinato a essere presentato alle prossime Olimpiadi invernali.

ARTICOLO AUST RALIA